Technische Universität München

The Entrepreneurial University

 
Le anfetamine e la cocaina sono stimolanti in grado di generare una forte dipendenza. Queste sostanze favoriscono la tendenza all'abuso e producono gravi effetti collaterali fisiologici e psicologici, influendo anche sul sistema riproduttivo.
L'uso di anfetamine durante la gravidanza è associato a un aumento del rischio di decesso materno, fetale e neonatale, nonché di difetti per il neonato.
Negli uomini, l'uso cronico di cocaina è associato a perdita della libido e aumento del rischio di priapismo. Come è stato osservato in animali di sesso femminile, la somministrazione di cocaina riduce la concentrazione sierica di estradiolo e compromette la ciclicità mestruale nonché la follicologenesi. L'uso di cocaina durante la gravidanza può provocare aborto spontaneo, distacco della placenta, inibizione della crescita fetale e un gran numero di malformazioni congenite.
drucken 

www.doping-prevention.com