Technische Universität München

The Entrepreneurial University

 
I reni sono gli organi che modulano il volume e la composizione dei liquidi corporei mediante la filtrazione del sangue, il riassorbimento selettivo e le funzioni di secrezione. I reni espellono acqua, sali e metaboliti. Svolgono perciò un ruolo essenziale nel controllo della composizione idrica ed elettrolitica dell'organismo e nella regolazione dell'equilibrio acido-basico del sangue. I reni rilasciano ormoni, quali:
  • renina (che attiva il sistema renina-angiotensina-aldosterone),
  • calcitriolo (un metabolita della vitamina D3) e
  • eritropoietina (che stimola la formazione di globuli rossi dal midollo osseo).
I prodotti di scarto lasciano i reni come urina e vengono convogliati attraverso l'uretere alla vescica urinaria, situata alla base della pelvi. 

I reni sono organi retroperitoneali dalla forma ovale. In un individuo adulto, hanno una lunghezza di 10-11 cm, una larghezza di 5 cm e uno spessore di 2,5 cm circa, e pesano intorno ai 150 grammi. Il rene sinistro si trova leggermente più in alto di quello destra, a causa della presenza del fegato sul lato destro dell'addome. I reni ricevono il sangue direttamente dall'aorta attraverso le arterie renali e quindi lo reindirizzano alla vena cava inferiore attraverso le vene renali. La sezione di un rene presenta una regione esterna più chiara (la corteccia) ed una regione interna più scura (la midollare). Entrambe queste regioni sono formate da nefroni.  

Il nefrone è l'unità funzionale del rene ciascun rene contiene circa 1,3 milioni di nefroni. Il nefrone è responsabile dell'ultrafiltrazione del sangue e del riassorbimento o dell'escrezione di prodotti nel filtrato successivo. Ogni nefrone è formato dai seguenti componenti: 
  • Il glomerulo:
    Unità di filtrazione del rene, che forma dal sangue 125 ml/min di filtrato liquido.
  • Il tubulo convoluto prossimale:
    Regola e controlla l'assorbimento di glucosio, sodio e altre sostanze.
  • L'ansa di Henle:
    Questa regione controlla la concentrazione e diluizione dell'urina, mediante un meccanismo di moltiplicazione controcorrente. È impermeabile all'acqua, ma può pompare sodio all'esterno, regolando così l'osmolarità dei tessuti circostanti.
  • Il tubulo convoluto distale:
    Questa regione è responsabile del riassorbimento dell'acqua nell'organismo.  Viene riassorbito quasi il 99% dell'acqua, mentre l'urina concentrata defluisce nel dotto di raccolta e quindi nella pelvi renale.
drucken