Technische Universität München

The Entrepreneurial University

 
I beta-bloccanti sono antagonisti dell'epinefrina e della norepinefrina, nonché soppressori dell'attività simpatica. Il principale effetto collaterale dell'abuso di beta-bloccanti è la riduzione della secrezione di renina, che determina alterazioni emodinamiche nella modulazione della pressione arteriosa.
drucken 

www.doping-prevention.com