Technische Universität München

The Entrepreneurial University

 
Gli agenti respiratori hanno alcuni effetti avversi sulle funzioni muscoloscheletriche. Tali effetti si basano su una cascata di beta-agonisti che si legano ai beta-adrenorecettori, influenzando diversi processi metabolici e fisiologici dei muscoli scheletrici. Durante il trattamento cronico si verificano effetti negativi sulla struttura ossea, quali riduzione della massa e della densità minerale delle ossa. L'assunzione eccessiva di beta-2-agonisti può anche provocare sintomi di tremore e crampi muscolari. Questi effetti sono intensificati dall'assunzione simultanea di diuretici, che è comune tra gli atleti del body building prima della partecipazione alle gare.
drucken 

www.doping-prevention.com