Technische Universität München

The Entrepreneurial University

 
L'alcol non ha effetti ergogenici. Il consumo di alcol a lungo termine può determinare ipertensione, aritmie cardiache, cardiopatia ischemica, miocardiopatia dilatata, ictus e morte cardiaca improvvisa. Il consumo moderato di alcol è una causa comune dell'ipertensione secondaria, spesso più sistolica che diastolica. L'uso dell'alcol provoca aumento dell'attività simpatica cardiaca, con conseguente tachicardia e incremento del rischio di cardiopatie ischemiche, nonché di aritmie, specialmente atriali. Tuttavia, i bevitori moderati tendono ad avere bassi livelli di LDL e alti livelli di HDL, presentando così una minore incidenza di aterosclerosi coronariche.  
drucken 

www.doping-prevention.com