Technische Universität München

The Entrepreneurial University

 
L'intossicazione da alcol provoca nausea e vomito, aumentando il rischio di aspirazione dovuto a riduzione dei riflessi protettivi. Se il bevitore aspira il vomito nei polmoni, ciò può provocare blocco delle vie respiratorie, polmonite da aspirazione e ascessi polmonari. Se il vomito avviene durante il sonno, può verificarsi un decesso per soffocamento.
L'intossicazione da alcol può causare arresto respiratorio e morte. L'uso concomitante di oppiacei e alcol o benzodiazepine aumenta il rischio di arresto respiratorio. L'assunzione di oppiacei inibisce i centri respiratori midollari. Il glutammato e l'acido gamma amino-butirrico (GABA) sono rispettivamente i principali neurotrasmettitori eccitatori e inibitori che mediano il controllo della respirazione. Sia le benzodiazepine che l'alcol facilitano l'effetto inibitorio dei GABA, mentre l'alcol riduce anche l'effetto eccitatorio del glutammato sulla respirazione.
Il consumo di alcol aumenta la frequenza delle apnee notturne. Gli alcolici rappresentano anche un alto rischio per la correlazione tra l'abuso di alcol e l'incremento delle infezioni delle vie respiratorie superiori nonché delle polmoniti dovuto alla riduzione delle funzioni immunitarie.
drucken 

www.doping-prevention.com